Sembra che Jack Nicholson abbia deciso di ritirarsi una volta per tutte dai set cinematografici. Dopo 60 anni di carriera nelle vesti di attore, il leggendario interprete di film di grande successo del calibro di “Shining” sembra più intenzionato che mai ad andarsene in pensione facendo perdere al jet set hollywoodiano un altro grande tassello del suo mosaico.

Jack Nicholson

Ad annunciare l’imminente ritiro di Nicholson dalle scene non è stato l’attore, ma il collega Peter Fonda, suo coprotagonista nella pellicola “Easy Rider”. Intervistato dal quotidiano The Sun, Fonda ha detto senza mezzi termini: «Credo che Jack sia sostanzialmente in pensione. Non voglio parlare per lui ma ha lavorato tanto e ha raggiunto anche una certa sicurezza economica. A volte le persone hanno delle ragioni che non sai, e io non voglio neanche chiedergliele. Se lo chiamo non gli domando cosa sta facendo, ma come sta, come si sente».

Jack Nicholson, lungo la sua illustre carriera, ha ricevuto ben 12 nomination per gli Oscar riuscendo a portarsi a casa tre statuette. E tanto per non farsi mancare nulla ha anche vinto sette Golden Globes.

Jack Nicholson

Anche se i suoi 79 anni lo starebbero convincendo a ritirarsi dalle scene, è anche vero che il passare del tempo ha migliorato il carattere della star di Hollywood. Ad ammetterlo fu lo stesso Nicholson qualche tempo fa: «Ci sono stati dei momenti della mia vita in cui le donne non riuscivano a resistermi. Ora non è più così, e la cosa mi rattrista. Ma penso anche che molti miglioramenti nel mio carattere siano arrivati proprio con l’età e con la perdita di potere».