Raoul Bova si racconta a L’Intervista

Anche Raoul Bova tra gli ospiti de L’Intervista di Maurizio Costanzo. Davanti alle telecamere di Canale 5 l’attore si è raccontato in tutto e per tutto, guidato dai filmati e incalzato dalle domande del padrone di casa. Ma ci sono stati alcuni passaggi che più di altri sono riusciti a emergere, provocando persino un po’ di commozione nello stesso Raoul.

La chiacchierata è iniziata parlando di figli: «Tutti i miei figli hanno una magia particolare. La cosa più bella è accogliere la nascita di un figlio con gioia e felicità, anche se si soffre per il fatto di non poterli vivere come dovresti», ha detto riferendosi ai paparazzi che in molte occasioni non gli hanno dato tregua.
[continua a leggere dopo la foto]
Raoul Bova si racconta a L'IntervistaIl punto più toccante dell’intervista è arrivato parlando del padre: «Mio padre è stato un grande uomo – ha confessato Raoul -. Mi ha sempre detto che l’importante era seguire la mia passione. Non ha mai giudicato il mio lavoro, ma il modo e la dedizione. Mi segue ed è molto critico, gli chiedo consigli». «Tuttavia è una persona molto debole, mi sarebbe piaciuto condividere alcune cose con lui. Ma non si apre».

E’ sulle immagini del nuoto e dei successi ottenuti in piscina, però, che Raoul si è lasciato sfuggire qualche lacrima, mostrando un lato quanto più inedito e intimo di sé: «Vincevo le gare per ottenere l’affetto degli altri. La parola “fallimento” è sempre stata un tormento per me», ha detto spiegando di aver sempre dato il massimo per far felici gli altri più che se stesso.

E poi il capitolo ex, con l’arrivo di un filmato riguardante Chiara Giordano: «E’ una persona di grande sensibilità ed intelligenza, una madre perfetta».

Francesco Giubbilini